Area Archeologica Civita - Atripalda

You are here Home  > Archeologia >  Area Archeologica Civita - Atripalda

Nell’area archeologica di Civita, situata nel centro di Atripalda (Avellino), si trovano i resti dell’antica città romana Abellinum.

Originariamente, Abellinum nacque come insediamento sannita dell’antica popolazione degli Hirpini, sebbene molti dei resti oggi conservati, siano riconducibili alla presenza sannita e, tra questi, emerge la collina della Civita. Quest’ultima  era probabilmente concepita  come “area sacra”, ed era protetta da una cinta muraria sannitica.

Dopo le guerre sannitiche che coinvolsero le popolazioni del luogo in lotte intestine, e successivamente la guerra civile tra Mario e Silla (in cui gli Irpini si schierarono dalla parte di Mario), Abellinum entrò a far parte dell’Impero Romano. Non a caso la fondazione della città di Abellinum risale all’età romana. In età augustea, periodo in cui la città godette di una grande prosperità, fu costruita la cinta muraria e gli edifici pubblici, come le terme, l’anfiteatro e l’acquedotto  (il più grande tra quelli presso le sorgenti del Serino).

Furono diverse invece le cause che spinsero gli abitanti di Abellinum a trasferirsi nel luogo in cui oggi sorge la città di Avellino. Le cause principali dell’ abbandono furono i violenti terremoti (346 d.C.), le eruzioni vulcaniche (472 d.C.), le invasioni dei territori durante la guerra  greco-gotica e la conquista dei longobardi avvenuta nel VII secolo.

Delimitata da 2 km di cinta muraria, l’antica città di Abellinum occupa complessivamente 25 ettari. Nella zona est della città, sono situati gli edifici pubblici (le terme e il foro).  Nella parte nord-orientale, è stato scoperto grazie agli scavi uno splendido complesso residenziale circondato da un decumano maggiore e un da un cardo minore. La residenza ha un estensione di circa 2500 mq, ed è di tipo ellenistico pompeiano. Nei primi decenni dell’impero, questa appartenne al liberto di Agrippa e genero di Augusto, Marcus Vipasanius primigenius.

Attualmente, la maggior parte dei reperti emersi dagli scavi di Abellinum sono conservati nella Dogana dei Grani di Atripalda. Contattare il recapito telefonico in fondo alla pagina per informazioni.
civita-atripalda civita-atripalda-area

 

This post is also available in: Inglese


Our address

Address:
Via Manfredi, Atripalda (AV)
GPS:
40.92240746789252, 14.830763790737933
Telephone:
(+39) 0825 781862

Leave a review

Vota/Rate

Comments are closed.